TORINO BATTE ATALANTA 2 A 0


Torino - Atalanta 2 - 0
Izzo, Falque.
Partita equilibrata quella vista oggi al Grande Torino dove i granata hanno capitalizzato al meglio un calcio d’angolo a fine primo tempo dove Izzo è stato più lesto di tutti ad insaccare dopo un tiro cross di un compagno di squadra e legittimando il risultato nel secondo tempo grazie al raddoppio di Falque su cross di Meite dopo 50 secondi di gioco.

Moduli speculari, 3421 per i locali, 3421 per gli ospiti, Atalanta priva di Gomez, Toloi, Palomino, Deroon.
Il piano tattico di Mazzarri è chiaro fin dall’inizio: soffocare sul nascere la costruzione bassa dell’Atalanta portando Belotti fisso sul centrale dell’Atalanta Djimsiti, con palla a Masiello è Falque a portare pressione, con palla su Mancini è Meite a portare pressione. 
A centrocampo si creano delle coppie, De Silvestri prende Gosens, poi prende Castagne dopo l’infortunio del tedesco, Lukic segue Fleuler a uomo, così come anche Baselli che s’incolla su Pasalic. Izzo segue prima Castagne poi il giovane Kulusevsky, mentre Nkoulou va su Zapata, Moretti segue Ilicic e Aina su Hateboer.

Le due squadre sembrano annullarsi, il primo spunto nasce da una palla persa in uscita da Baselli, Ilicic calcia ma Sirigu respinge.
L’Atalanta non è brillante come sempre, tecnicamente sbaglia troppi passaggi anche se alla fine del match completa 440, più del doppio rispetto al Toro che ne completa 209.
Il primo tempo si stava concludendo con un giusto 0-0 quando Izzo rompeva gli equilibri. Dopo l’intervallo il Toro raddoppia immediatamente e mette in archivio il match. 
L’Atalanta non ha la forza per riaprire l’incontro, Gasperini non cambia assetto tattico e la partita scivola via verso la fine con un Torino che difende in scioltezza il 2 a 0 che vale 3 punti d’oro in prospettiva Europa.
L’esordio del classe 2000 Millico è la ciliegina sulla torta per Mazzarri che si conferma un maestro nel preparare e leggere le partite.
L’Atalanta accompagnata da un grande pubblico cercherà di rifarsi nella semifinale di Coppa Italia quando mercoledì affronterà la Fiorentina.





Nessun commento:

Posta un commento