Post in evidenza

OFFERTE

BUON NATALE DA VOGLIA DI CALCIO


Poche righe, pochi secondi rubati a chi con passione ha aperto questo link, vi dico grazie. Grazie perché ogni momento condiviso con voi è motivo di orgoglio, di affetto, di amicizia.
Per noi, ogni giorno è fatica, sacrificio, sudore, ma portiamo avanti questo progetto perché crediamo sia l’unica alternativa alla delinquenza, alla droga, all’alcol. Crediamo nello Sport e nei suoi valori. Crediamo che parlare di calcio sia ancora l'aspetto più sano della società moderna. 

Credeteci non siamo dei profani, ne abbiamo viste tante: tifosi frustrati, presidenti pazzi, genitori che pagano per far giocare i figli, allenatori sulle tribune pronti a prendere la panchina del collega, istruttori che pensano solo ai risultati, dirigenti che invece di seguire i bambini si ubriacano al bar. 
Di proprietà serie ormai ce ne sono poche, e di gente seria ancora meno. Ma a noi non interessa, andiamo avanti, guardiamo oltre, superiori a tutto, superiori alle cattiverie, alle malvagità, all'invidia, alle malelingue.
Risultati immagini per buon natale calcio

Lasciamo agli altri tutte le ragioni di questo mondo, a noi interessa altro. Per noi il calcio non è l’albo d’oro, non sono i risultati, non è la posizione in classifica. Per noi il calcio è uno stile di vita, noi che ci sentiamo persone perbene cerchiamo di infondere concetti utopistici, o meglio, diversi. Per noi il calcio è pura passione, gioia, colori, musica e divertimento. Per noi il calcio non è business, anche se sappiamo bene che i soldi sono un aspetto prioritario di questo sport.

Il calcio deve tornare ad essere puro divertimento, oggi è un’illusione per tanti ragazzi, oggi è un tritacarne per tanti giovani, oggi è una speranza per un domani migliore. Avete letto bene, una speranza, nient’altro. Oggi invece è il calcio dei procuratori. Ma campioni si nasce non si diventa cari ragazzi. Bisogna avere talento, non l'ossessione. 

Ed è con questo messaggio che auguro a tutti voi e alle vostre famiglie un Sereno e Santo Natale, un augurio forse diverso dai tanti che state ricevendo, l’augurio di vedere le cose con un occhio diverso, cercando di essere un po' più buoni, trattando il prossimo come voi stessi.
Buon Natale


Si salvi chi può.


Dietro questo gioco al massacro che è diventato il calcio italiano si nasconde un business non indifferente.
Intanto bisogna precisare che la passione appartiene ai tifosi, per tutti gli altri contano i soldi, i dollari, i contratti, i premi.
Partendo dalla Serie A dove tutto si regge su budget milionari, merchandising, sponsor, introiti per diritti tv, biglietti stadio, gli unici che spendono in questo sport sono i tifosi.
Persino i presidenti hanno un tornaconto economico, lo ebbe Zamparini a Palermo, ce l’ha Preziosi a Genova, ce l’ha Cairo al Torino, ce l’ha Soldati a Udine, ce l’ha Percassi a Bergamo, ce l’ha De Laurentiis a Bari, ce l’ha Lotito a Salerno.
Tutto business.
Anche il regolamento del gioco del calcio è complice al sistema, si pensi alle 3 retrocessioni dalla Serie A, le società pur di salvarsi fanno stragi di allenatori e staff, facendo pluri contratti e alimentando nel vero senso del termine decine di allenatori che comunque percepiscono lo stipendio fine alla scadenza del contratto ( e menomale ).
In realtà le squadre che salgono dalla B sono quasi sempre quelle che retrocedono l’anno successivo dalla A, da qui la domanda: perché non abbassare a 1 il numero di retrocessioni?
Business anche questo.
Nessuna descrizione della foto disponibile.Anche nei dilettanti dove la passione dovrebbe avere il sopravvento è tutta una questione di soldi, se ce l’hai fai la Serie D e alimenti un sistema, se non ce l’hai dopo qualche anno finisci in terza categoria o cancelli la matricola.
La passione? La passione è un sentimento molto intimo, potrebbe essere per ognuno qualcosa di diverso, nel calcio nostrano può essere la partita a calcetto con gli amici il venerdì sera.
O semplicemente il rullo di tamburi dei tifosi che oltrepassano lo stivale da sud a nord per seguire la propria squadra del cuore, quella si che è passione, quella vera, senza ipocrisia. Scusate se è poco.